PROGRAMMA NAVALE 2015

Operazione Mare Nostrum: Un’altro insuccesso per la Nostra Marina!

Immagine

Non bastava aver consegnato e, poi, cinicamente riconsegnato due sottufficiali ai mambruchi indiani, adesso abbiamo la Divisione Navale Pompe Funebri! Ci manca di affidarla al comando di uno schiattamuorte e siamo a posto. Questa è l’ultima di tante tragedie battute dalle agenzie:
“Sono morti probabilmente per asfissia durante la traversata perché erano stipati in una parte angusta di un barcone in viaggio nel Canale di Sicilia. Una trentina di migranti, il numero preciso non si conosce, sono morti su un’imbarcazione soccorsa nella notte tra domenica e lunedì dalla nave Grecale della Marina Militare. A bordo ci sarebbero state oltre 600 persone attese nella mattinata di lunedì a Pozzallo. Nulla da fare per le vittime: la posizione in cui si trovavano ha impedito cure immediate e successivamente il recupero dei corpi. Oltre 2 mila in totale i profughi partiti dalle coste africane e salvati da venerdì.”
E, allora? Ma che si usano così le navi da guerra? Quanto costa un miglio di moto e qual’è la durata della loro vita operativa? Una soluzione c’è e sta nel PROGRAMMA NAVALE 2015: Acquisizione di n°. 3 traghetti, di seconda mano e di 1 nave frigorifero per i cadaveri. Ah! Non dica così. Stiamo parlando di esseri umani.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: