L’INFEDELTA’ DELLO STATO

Immagine

Nel 2014 dovremmo emettere titoli per quasi il 30% del nostro pil. Non si punterà sui BoT e sulle scadenze a breve, ma più sulle scadenze medio-lunghe. Comunque sia e ferma restando la retroattività della misura, andremo a tassare dei titoli già emessi e in corso.

Se il problema è come abbattere il debito pubblico monstre del 130% del pil, a pagare il risanamento saranno ancora una volta i piccoli risparmiatori, che sono quelle famiglie che ancora hanno qualche disponibilità disponibile.

Una battuta di Del Rio è stata indicativa. “Se ad una signora anziana che abbia investito 100 mila euro in BoT togliamo 25 o 30 euro, non credo che ne abbia problemi di salute”. Tradotto in parole povere significa: anche i titoli di stato potranno subire una stangata fiscale, dopo che erano stati risparmiati dal governo Monti nel 2012, quando si unificarono le diverse aliquote sui prodotti finanziari al 20%, mantenendo al 12,5% quella sugli interessi maturati sui bond sovrani, normalmente all’estero e non tassabili (se si volesse far ricadere su questa tipologia di emissione, l’aumento dell’imposizione, si rifletterebbe su una diminuzione compensativa del prezzo di collocamento, cioé, punto a capo).

Ma quale sarà l’effetto di questa infedeltà dello Stato?  Se diamo valore 100 ad una emissione, sappiamo che il 40% viene sottoscritto dalle banche, il 30% da investitori esteri e il restante 30% dal mercato domestico. Di quest’ultimo 30%, il 20% viene sottoscritto da imprese, che se hanno una sede all’estero o quant’altro, sfuggirà alla tassazione, il solo 10% rimanente, sottoscritto dai risparmiatori domestici – una volta sottoscrivevano l’80% -, andrà soggetto alla tassazione.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: